Il vero Babbo Natale

 

Nei Paesi protestanti San Nicola, che era un vescovo cattolico, divenne Santa Claus ossia Babbo Natale.
A differenza di Babbo Natale, però, San Nicola è realmente esistito.
San Nicola era il vescovo di Myra (Turchia)  vissuto nel IV secolo. Ci sono poche notizie storiche su di lui e questo ha alimentato la leggenda.
In Italia, la storia e la devozione per San Nicola è molto diffusa in due città: Bari e Venezia.

Nel 1087, quando Myra non fu più in mano ai musulmani, i baresi fecero una spedizione e portarono a Bari le reliquie, cioè le ossa, del santo.
Circa 10 anni dopo anche i veneziani puntarono su Myra e recuperarono altre ossa, lasciate dai baresi nella fretta. I veneziani trasportarono quei resti nell’Abbazia di San Nicolò del Lido, vantando pure loro il possesso delle spoglie del Santo.
Una volta fatto ciò, lo dichiararono protettore della flotta della Serenissima e gli dedicarono molte opere, come il duomo nella città di Sacile, in Friuli, di cui è patrono.

Ai tempi della Repubblica, ma ancora oggi, durante la Festa della Sensa si svolge la celebre cerimonia dello sposalizio con il Mare. Al termine, la messa solenne di ringraziamento viene celebrata proprio nell’Abbazia benedettina di San Nicolò del Lido.
Ma il San Nicola di Bari è lo stesso Nicola di Venezia? Si! Nel 1992, con le analisi del DNA, si è stabilito che i resti appartengono alla stessa persona.
Quindi, a Venezia abbiamo il vero Babbo Natale!

http://www.focus.it/cultura/storia/come-nata-la-leggenda-di-babbo-natale

https://www.venetoinside.com/it/aneddoti-e-curiosita/post/san-nicola-di-mira-santa-klaus/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.